Florence Marketing Experience – FMX19

Giovedì 23 e venerdì 24 maggio 2019

Di cosa si tratta

Kermesse di interventi e workshop in ambito marketing, dal Branding alla gestione delle campagne a pagamento, ospitato dallo spazio di coworking Impact Hub, a due passi dalla stazione di Firenze Rifredi.

E Giuneco?

Il team di Giuneco ha partecipato a questo evento formativo di eccellenza (seppur leggermente da infiltrato dato che non si tratta del nostro core business); l’occasione era troppo ghiotta per lasciarsela scappare e il risultato ha soddisfatto appieno le aspettative.

Ospiti e interventi:

dal Target Pie Chart al Target’s Hotness

Tra gli interventi nomi di veri esperti e grandi brand, da Booking.com a Amnesty Italia, fino a realtà che si affacciano al mondo del marketing pur provenendo da settori apparentemente lontani, come la direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Taranto MARTA, all’avanguardia nell’offerta online e nel coinvolgimento del pubblico tramite Gamification e interattività (la Gamification ha l’obiettivo di applicare meccaniche ludiche ad attività che non hanno direttamente a che fare con il gioco; a questo proposito, vi segnaliamo il gioco del MARTA disponibile su Google Play: https://play.google.com/store/apps/details?id=it.tuomuseo.pastforfuture&hl=en_US ).

Tutta l’iniziativa è stata patrocinata da Exmarketplace, azienda con base a Dubai, che si occupa di digital advertising rivolto soprattutto a clienti Publisher.

I temi che ci son piaciuti:

Esempio di video di Bianco, brand fashion che si espone politicamente e socialmente, promuovendo un messaggio provocatorio

A interventi di tipo inspirational (molto efficaci tra l’altro, come quello di Giorgio Soffiato che ha aperto le danze la prima mattina o quello di Niccolò di Vito con la sua raccolta di video di grande impatto) si sono alternate vere e proprie lezioni tecniche (come la raccolta di tool utili di Bernardo Mannelli e il suo utilissimo sito https://www.toolperstartup.com o l’illustrazione dell’intelligenza artificiale applicata allo smart bidding di Google da parte di Valerio Ronchi – https://www.fragosmedia.com ).

Riepilogo grafico dell’intervento di Giorgio Soffiato

Abbiamo apprezzato tantissimo la segnalazione di strumenti specifici per affrontare il difficile mondo del marketing. Vi giriamo perciò alcune risorse che potranno tornare utili a chi si appresta a entrare in questo magico mondo:

  1. Innanzi tutto il PDF del libro “The Definitive Guide to Growth Hacking” ancora meravigliosamente disponibile online gratis a questo indirizzo https://markstaton.files.wordpress.com/2013/11/the-definitive-guide-to-growth-hack.pdf

  2. Tool rapidi e gratuiti per la creazione di contenuti pubblicitari:
    Ideazione palette colori: https://coolors.co
    Grafiche per stampa e web: https://www.canva.com
    Creazione video (con raccolta materiali utilizzabili free): https://lumen5.com

  3. Tool di project management:
    kanban board con funzionalità aggiuntive interessanti (ad es. calendarizzazione) https://trello.com,
    altra kanban board con gestione del timeline del progetto https://asana.com,
    timing e gestione del team https://monday.com/

  4. Intervista a Giorgio Soffiato in cui accenna parte dei contenuti del suo speech durante il convegno, di ispirazione:
    https://www.youtube.com/watch?v=u-_RevXQ8tU

  5. Video di campagne politiche gestite con ironia.
    Il primo è del sindaco di Bari, in corsa per il secondo mandato:
    https://www.youtube.com/watch?v=hXMLSI8oOFc
    Il secondo invece viene dagli Stati Uniti e punta tutto il messaggio nell’evidenziare l’estremo assenteismo del candidato avversario:
    https://www.youtube.com/watch?v=6iU_8wSvSW4

  6. Video di recruiting di Sodastream; esempio di sarcasmo, creatività e employer branding in una azienda che vende gassificatori (quindi non esattamente il prodotto più cool del secolo):
SodaStream Video Recruiting e Employer Branding

Organizzazione

Buona l’organizzazione dell’evento all’interno degli spazi di Impact Hub. Non troppa calca ma alta partecipazione, nessun intoppo nella gestione di slide, timer e presentazioni, anche se spesso i tempi si sono leggermente allungati rispetto al programma. D’altra parte gli ospiti erano tantissimi e non era facile riassumere tematiche vaste nei pochi minuti a disposizione. Unica pecca forse per coloro che lavorano negli spazi di coworking, che avevano probabilmente molta più confusione di quanto non fossero abituati ad avere 🙂 . Comodissimo il bar e il pranzo offerto durante l’evento.

Ringraziamenti

Ringraziamo sentitamente Fragos Media, per aver partecipato all’organizzazione dell’evento e per averci fornito i codici promo per l’ingresso.
Ci vediamo il prossimo anno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *